Forenza: l’Europa impedisca la controriforma Renzi

luglio 10, 2015 § 1 Commento

éL’europarlamentare, Eleonora Forenza (L’altra Europa con Tsipras – Gue Ngl) ha presentato il 3 giugno una Interrogazione Parlamentare che chiede alla Commissione Europea di assumere ogni iniziativa urgente tesa ad impedire che il Governo italiano insista su una proposta di legge in palese contrasto con le direttive e le sentenze della Giustizia europea. « Leggi il seguito di questo articolo »

La scuola secondo Sel

febbraio 12, 2013 § Lascia un commento

éNella classifica OCSE sugli investimenti e sullo stato di salute del sistema della Formazione nei paesi più industrializzati nel mondo, l’Italia occupa le ultime posizioni. Siamo penultimi, al 31° posto su 32. « Leggi il seguito di questo articolo »

Per la conoscenza e la cultura, per un’informazione libera

febbraio 12, 2013 § Lascia un commento

éLa conoscenza, la cultura e l’informazione sono beni comuni, patrimonio di tutti, non privatizzabili e non mercificabili: sono diritti fondamentali e inalienabili. A tutti va garantito il diritto all’istruzione  il diritto di accesso all’informazione  alla produzione e alla fruizione della cultura. Solo l’intervento pubblico può garantire un reale pluralismo e una reale indipendenza della produzione e dell’offerta di cultura e di informazione. Anche su questo si misurano oggi disuguaglianza e deficit di democrazia in Italia: non solo tra chi ha e chi non ha, ma anche tra chi sa e chi non sa. Il Programma di Rivoluzione Civile per la Conoscenza e la Cultura.

Intellettuale disorganico

novembre 11, 2012 § Lascia un commento

raffaele mantegazza

Cronaca di 15 mesi in giunta.  Il 6 giugno 2011 ricevevo dal Sindaco di Arcore, risultato vincitore alla guida di una coalizione di centrosinistra (Pd, Sel, FdS, Socialisti, IdV, lista civica, con l’appoggio dell’UdC al secondo turno) le deleghe per la cultura, l’istruzione e lo sport e diventavo assessore. Il 13 settembre 2012 restituivo le deleghe dando le mie dimissioni per insanabili contrasti con il Sindaco, soprattutto per il suo modo di intendere il proprio ruolo e il rapporto con i cittadini, la maggioranza e gli assessori. « Leggi il seguito di questo articolo

Boccadirosa, soggetto politico

aprile 17, 2012 § Lascia un commento

 andrea bagni

Viviamo un tempo strano, almeno in certi luoghi di lavoro come la scuola. Una specie di tempo sospeso, insieme di rassegnazione e di rabbia. Un po’ di attesa, un po’ di urgenza. C’è chi aspetta di andare in pensione, e aspetta aspetta. Intanto ragazzi e ragazze ti circondano sempre della stessa età, contagiosi, e non capisci bene se stai crescendo senza invecchiare oppure invecchiando senza crescere… « Leggi il seguito di questo articolo »

Per un’altra politica nelle forme e nelle passioni

aprile 17, 2012 § Lascia un commento

A fine marzo è stato reso pubblico il Manifesto per un soggetto politico nuovo per un’altra politica nelle forme e nelle passioni. Tra i primi firmatari e firmatarie¹ ci sono anche la direttrice di école, Celeste Grossi e il vicedirettore Andrea Bagni che ha contribuito alla redazione. « Leggi il seguito di questo articolo »

Istruzione, bene comune: la madre di tutte le battaglie

giugno 16, 2011 § Lascia un commento

 anna angelucci

Lettera aperta al centrosinistra che verrà. Metà giugno, la scuola è finita. Gli scrutini sono iniziati e gli esami sono vicini, ma c’è un attimo di tregua ed è tempo di bilanci. « Leggi il seguito di questo articolo »